Login

Tor più bella. La periferia al centro del suo mondo

-Educazione e cultura un binomio per coinvolgere ed aggregare oggi Roma quanto aggrega?                    

-Roma, soprattutto nelle periferie dove abito, aggrega poco. Il municipio 6° è il municipio più giovane di tutta Roma ed è uno dei pochi che non ha una biblioteca o un centro culturale importante, neanche a Tor bella monaca che è uno dei quartieri più degradati dove servirebbe,visto che l’unico polo culturale è la scuola e come sappiamo bene le scuole sono messe in una situazione ben peggiore di Tor bella monaca.

-Tor più bella nasce in un quartiere di periferia ma che coinvolge l’intera città è un esperimento di rete sociale?                    

-Si, è una rete sociale perché noi comunque abbiamo cominciato a vivere il palazzo, conoscere le persone che vi abitano e le realtà del quartiere che, sia per colpa nostra che per colpa loro, era difficile da conoscere ma stiamo soprattutto allargando gli orizzonti. Abbiamo conosciuto professori dell’universtià come della Sapienza di Tor Vergata proprio perché attivandoci nel sociale abbiamo capito che già c’era una rete e stiamo cercando di entrare sempre meglio all’interno di essa.

Rate this item
(0 votes)
Login to post comments

Video









Vai all'inizio della pagina